3. Enrico Borghi – L’aberrazione stellare


L’aberrazione stellare è il movimento  apparente di ogni stella lungo una piccola ellisse dovuto alla composizione della velocità c della luce proveniente dalla stella con la velocità v del moto di rivoluzione della Terra. E’ un fenomeno noto da tempo, essendo stato scoperto nel 1727 dall’astronomo inglese  J. Bradley.

La Teoria della Relatività speciale lo descrive correttamente?

Il primo studio relativistico dell’aberrazione stellare è stato fatto nel 1905 da Einstein che, identificando la velocità v come quella relativa fra la Terra e la stella, ottenne una soddisfacente descrizione del fenomeno.

Dunque il valore misurato dell’aberrazione  dovrebbe  dipendere solo dalla velocità relativa fra Terra e  stella, e quindi dovrebbe essere indipendente dal fatto che sia la Terra a muoversi rispetto alla stella o la stella rispetto alla Terra. Tuttavia si verifica  sperimentalmente  che l’aberrazione  dipende dal moto della Terra rispetto alla stella, ma è indipendente  dal moto della stella rispetto alla Terra.

Questo fatto è stato messo in evidenza da più autori (v. ad es.: F. Selleri, Lezioni di relatività,  2003) e qualcuno, non trovando una spiegazione accettabile di questa asimmetria,  ha anche avanzato l’idea che  il fenomeno dell’aberrazione possa mettere in crisi la Teoria della Relatività Speciale.

Nel presente studio  propongo un modo di trattare in ambiente relativistico questo fenomeno senza entrare in conflitto con i principi della Relatività.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in fisica e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a 3. Enrico Borghi – L’aberrazione stellare

  1. Emanuele Terrasi ha detto:

    Mi sono permesso di citare il Suo studio in un articoletto dal titolo “Brevi note sull’aberrazione stellare” su ElectroYou. Cordiali saluti con ammirazione, ing. Emanuele Terrasi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.