29. Enrico Borghi – Rappresentazioni di gruppi


In questo studio vengono forniti cenni sulle rappresentazioni dei gruppi.     

In “fisicarivisitata” il concetto di gruppo è stato presentato nell’Appendice A dello studio “Spazio vettoriale, spazio affine”. Nello studio dei gruppi si usa spesso riferirsi, più che agli elementi di cui un gruppo è formato, alle loro rappresentazioni, cioè a trasformazioni lineari appartenenti a un opportuno spazio vettoriale, una volta che sia stata stabilita una corrispondenza, corredata di opportune proprietà (omomorfismo), fra gli elementi del gruppo e tali trasformazioni che sono individuate, come è noto, da matrici.  

Questa corrispondenza permette di studiare il gruppo servendosi di oggetti matematici e di procedure più semplici, con importanti vantaggi pratici.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in fisica e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.